• 1 Compila il form in un minuto

  • 2 Confronta le diverse proposte e risparmia

  • 3 Personale addetto e formato per assistenza professionale ai clienti

 

Cosa accade in caso di sinistro su una polizza professionale per medici e come comportarsi

 

Nel momento in cui si stipula un’assicurazione contro i rischi della professione sia il Medico che la Compagnia auspicano che non accada mai un sinistro in quanto entrambe le parti mai vorrebbero beghe legali e/o pagare dei danni che poi si dimostri che siano stati effettivamente cagionati al paziente o a terzi. Quindi chi paga la polizza spera che passi l’anno senza dover mai contattare l’assicuratore se non per il rinnovo del contratto assicurativo e della stessa posizione è anche la Compagnia che ovviamente conta di incassare il premio sperando che nell’anno nulla di preoccupante accada.

 

Intanto se esiste un rischio che accada un evento spiacevole derivante dalla professione di Medico e se quest’ultimo accetta di pagare anche somme consistenti (si arriva a superare 10.000 euro all’anno per i Ginecologi) per avere tranquillità e difendere il proprio patrimonio personale è evidente che nella quotidianità i sinistri purtroppo accadono.

 

Nelle polizze rc professionali dei medici il sinistro potrebbe avvenire con la ricezione di una richiesta di risarcimento danni inviata dal legale del paziente (o dei suoi eredi) al medico, lamentandosi che a seguito di una prestazione medico-sanitaria c’è stata una menomazione psico-fisica. Ancora in caso di decesso, prima di una citazione in giudizio per il risarcimento dei danni, il Pubblico Ministero potrebbe instaurare un procedimento penale per stabilire se esiste una responsabilità penale del medico per lesioni o morte colposa. In questo secondo caso la chiamata del medico normalmente avviene con una notifica che avverte che  in un determinato giorno, luogo e ora ci saranno degli “accertamenti tecnici non ripetibili”, in pratica l’autopsia, e si invita il medico coinvolto a presenziare tale attività in quanto è un suo diritto. In questa fase è importante avere il supporto di esperti periti e legali. Esistono inoltre altre forme in cui si estrinseca un sinistro su una polizza rc medico ma non è questa sede per approfondire il tema.

 

Pertanto, quando il medico riceve un atto tipo quanto appena descritto, consigliamo di comunicare il tutto all’assicuratore tramite il quale è stata stipulata la polizza nel più breve tempo possibile in quanto le condizioni di assicurazione concedono tempi molto ristretti in tal senso. La documentazione da inviare consiste nel trasmettere tutto quanto ricevuto o notificato ed è inoltre richiesta una relazione dettagliata dei fatti scritta dallo stesso medico con o senza l’ausilio del suo legale per permettere di inquadrare gli eventi senza particolari dubbi sulle dinamiche causali e cronologiche. L’assicuratore ricevuta questa documentazione procede a stretto giro a richiedere l’apertura del sinistro alla Compagnia che a sua volta potrebbe richiedere ulteriori documenti e/o chiarimenti. Aperto il sinistro la compagnia assegna un numero di repertorio (il cosiddetto numero di sinistro) che dovrà essere richiamato nelle successive comunicazioni relative alla gestione del sinistro.

 

Le polizze professionali obbligano il Medico a comunicare non solo gli atti formali ricevuti ma anche di comunicare ogni fatto o circostanza che potrebbe successivamente portare in futuro ad un vero è proprio sinistro. Nel gergo assicurativo tali fatti o circostanze sono chiamate “circostanze note”.

I sinistri e le circostanze note precedenti alla stipula della polizza, in pratica già ricevuti o di cui si è a conoscenza prima di stipulare un nuovo contratto assicurativo, devono essere dichiarati nella fase di acquisizione dei dati da parte della Compagnia. Eventuali dichiarazioni false od omissioni in questa fase potrebbero compromettere l’operatività della polizza stipulata. Queste avvertenze traggono la loro origine nel Codice Civile e nelle condizioni di assicurazione e spesso sono ripetute anche nello stesso questionario ove vengono raccolte le informazioni che la Compagnia chiede di sapere prima di emettere il contratto assicurativo.

  • Facebook: BelardoBroker
  • Google+: +BelardoBrokersrl

Video

| + - | RTL - LTR